Strumenti personali
Tu sei qui: Portale ALUNNI-GENITORI Contributo iscrizione e tassa d'iscrizione/frequenza

Contributo iscrizione e tassa d'iscrizione/frequenza

Comunicazione del Dirigente Scolastico ai genitori

 

Cir. n. 246                                             San Pellegrino Terme, 18 aprile 2015

Si informa che in questi giorni è in distribuzione la modulistica per il rinnovo dell’iscrizione all’a.s. 2015/16.
La predetta modulistica è già precompilata per cui deve essere integrata soltanto in caso di variazione di dati. E’ richiesta inoltre l’allegazione dell’attestazione dei versamenti i cui bollettini sono stati consegnati unitamente alla domanda.
Si fa presente che la modulistica è identica per l’iscrizione alle classi 2^, 4^ e 5^ (salvo che per il numero dei versamenti da effettuare), mentre, il modulo di iscrizione alla classe 3^ contiene una sezione relativa alla scelta dell’articolazione/opzione che deve essere esercitata indicando le diverse opzioni in maniera preferenziale (p. es. se lo studente è intenzionato a iscriversi all’articolazione “Accoglienza Turistica” indicherà “01” nella relativa casella, indicherà “02” nella casella relativa alla sua seconda opzione e così via).

Nel far presente che tra i bollettini allegati al modulo è presente anche quello relativo al contributo scolastico, si coglie l’occasione per ribadire che lo stesso è da intendersi facoltativo, come già da tempo è stato reso noto sia a livello nazionale che a livello locale.

E’ importante sottolineare che la ragione per cui viene richiesto il contributo è legata alla sostanziale riduzione degli stanziamenti ministeriali per il funzionamento didattico che è avvenuta in questi anni che senza lo stesso contributo avrebbe necessariamente portato a dover effettuare drastici tagli al budget destinato alle esercitazioni pratiche circostanza questa che avrebbe ridotto l’attività di laboratorio a semplici dimostrazioni da parte dei soli docenti o a un maggior numero di lezioni teoriche senza permettere agli studenti di esercitarsi individualmente o in gruppo utilizzando tutti gli strumenti di cui i laboratori sono dotati.
In base, poi, alle caratteristiche delle esercitazioni di sala e di cucina e dell’avanzamento del programma gli studenti normalmente consumano quanto preparato durante le esercitazioni.
Il tipo di attività laboratoriale programmata e organizzata fino ad ora nella nostra scuola ha permesso e permette ai nostri alunni di collocarsi con sufficiente competenza in contesti lavorativi durante le attività di alternanza scuola-lavoro e/o durante i tirocini estivi e, successivamente, al termine del corso di studi, di inserirsi rapidamente nel mondo del lavoro grazie alle competenze acquisite in un esercizio continuo e diretto nei laboratori.

Si elencano qui di seguito alcuni costi che la scuola normalmente sostiene per la didattica e i progetti e che intende portare avanti, anche grazie ai finanziamenti che le famiglie accetteranno di versare:
 

  • acquisto quotidiano di prodotti enogastronomici e di derrate alimentari nel rispetto della normativa di sicurezza, trasparenza e tracciabilità;
  • attività integrative (uscite didattiche sul territorio, interventi di esperti, interventi in collaborazione con Regione Lombardia, Ersaf, Amira ..., partecipazione a concorsi, coro);
  • attività di educazione alla salute, di sostegno psicologico (sportello CIC)
  • effettuazione dei corsi di recupero, tutela del diritto all’istruzione in caso di assenza dei docenti;
  • borse di studio per gli studenti che partecipano ad iniziative approvate nel POF
  • libretto personale scuola - famiglia, polizza assicurazione infortuni ed RC;
  • manutenzione e rinnovo di attrezzature e di laboratori.



Da ultimo, ma non in ordine di importanza si ricorda che il contributo, pagabile anche a rate, risulta fiscalmente detraibile, in base all’articolo 15, comma 1, lettera e) del TESTO UNICO D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, che prevede la detrazione dall’imposta lorda di un importo pari al 19% dell’ammontare delle "Spese per frequenza di corsi di istruzione secondaria e universitaria, in misura non superiore a quella stabilita per le tasse e i contributi degli istituti statali". Tale disposizione è stata integrata e meglio specificata dalla Legge n. 40 del 2 aprile 2007, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 77 del 2 aprile 2007-Suppl. ord. n. 91, che documenta la possibilità, per le persone fisiche di detrarre le donazioni a favore degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, connotando il contributo versato come "EROGAZIONE LIBERALE PER L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA, L’AMPLIAMENTO DELL'OFFERTA FORMATIVA E L’EDILIZIA SCOLASTICA", a favore della Scuola.
Si ricorda che per essere detraibili, le erogazioni, devono essere effettuate per il tramite di un intermediario bancario o postale e la matrice del bollettino postale o la ricevuta del bonifico effettuato che sostituiscono il rilascio di qualsiasi dichiarazione da parte dell'ente beneficiario e che consente la detrazione/deduzione della erogazione in occasione della dichiarazione dei redditi da presentarsi l'anno successivo.

                                                                                                                                                           Il Dirigente Scolastico
                                                                                                                                                    prof. Brizio Luigi Campanelli
                                                                                                                                     Firma autografa è sostituita da indicazione a mezzo
                                                                                                                                   stampa ai sensi dell'art. 3, comma 2 D.L.gs. n. 39/93


 

Classe 1ª

Contributo iscrizione  € 263,00

da versare con bollettino di conto corrente postale

C/C n°12661245

INTESTATO A: IPSSAR SAN PELLEGRINO TERME

CAUSALE: CONTRIBUTO POF ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO ...../......

ESEGUITO DA: COGNOME, NOME E CLASSE DELL'ALUNNO

 

 

Classe 2ª

Contributo iscrizione  € 263,00

da versare con bollettino di conto corrente postale

C/C n°12661245

INTESTATO A: IPSSAR SAN PELLEGRINO TERME

CAUSALE: CONTRIBUTO POF ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO ...../......

ESEGUITO DA: COGNOME, NOME E CLASSE DELL'ALUNNO

 

 

Classe 3ª

Contributo iscrizione  € 263,00

da versare con bollettino di conto corrente postale

C/C n°12661245

INTESTATO A: IPSSAR SAN PELLEGRINO TERME

CAUSALE: CONTRIBUTO POF ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO ...../......

ESEGUITO DA: COGNOME, NOME E CLASSE DELL'ALUNNO

  

Classe 4ª

Contributo iscrizione  € 263,00

da versare con bollettino di conto corrente postale

C/C n°12661245

INTESTATO A: IPSSAR SAN PELLEGRINO TERME

CAUSALE: CONTRIBUTO POF ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO ...../......

ESEGUITO DA: COGNOME, NOME E CLASSE DELL'ALUNNO

Tassa d'iscrizione e di frequenza € 21,17

da versare con bollettino di conto corrente postale

C/C n°1016

INTESTATO A: AGENZIA ENTRATE CENTRO OP.VO PESCARA Tasse  Scolastiche c/o C. SERVIZI DATA ENTRY

CAUSALE: ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO ...../......

ESEGUITO DA: COGNOME, NOME E CLASSE DELL'ALUNNO

                                    

                         

Classe 5ª

Contributo iscrizione  € 263,00

da versare con bollettino di conto corrente postale

C/C n°12661245

INTESTATO A: IPSSAR SAN PELLEGRINO TERME

CAUSALE: CONTRIBUTO POF ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO ...../......

ESEGUITO DA: COGNOME, NOME E CLASSE DELL'ALUNNO

Tassa di frequenza € 15,13

da versare con bollettino di conto corrente postale

C/C n°1016

INTESTATO A: AGENZIA ENTRATE CENTRO OP.VO PESCARA Tasse  Scolastiche c/o C. SERVIZI DATA ENTRY

CAUSALE: ISCRIZIONE ANNO SCOLASTICO ...../......

ESEGUITO DA: COGNOME, NOME E CLASSE DELL'ALUNNO